Ritorni

Rieccomi, è passato molto tempo dall’ultimo posto. Mesi. A volte è necessario per farsi attraversare dalle esperienze. A volte è necessario semplicemente per capire meglio se stessi. Nel frattempo altre mezze figure hanno incontrato il mio cammino. Chissà perchè non mi sorprendo più di tanto della pressapochezza di certi umani. La cosa positiva è che reagisco sempre meglio. Prima era … Continua a leggere

Stallo

Niente di nuovo sul fronte occidentale. La situazione non è cambiata, pur modificandosi ogni giorno. Al lavoro, intendo. Forse, chissà, i temuti o sperati cambiamenti non ci saranno per niente. Forse è un modo come un altro per tenere sulla corda le persone. Ieri sera ho visto una mia amica. Siamo andate a cena fuori. Ultimamente ha anche lei problemi … Continua a leggere

Catene

Festa, oggi in ufficio. Onestamente non mi piacciono questi eventi piuttosto raccogliticci. L’atmosfera che si respira in ufficio, del resto, non è delle più amichevoli e queste feste mi suonano sempre di ipocrisia. C’è stato un gran traffico di gente che andava su e giù per le scale, prima con involti ben chiusi, poi con i piattini di carta pieni … Continua a leggere

Ricordi e passeggiate

Sabato è stata una giornata terribile. Ho avuto un gran mal di testa. Sicuramente è stato il freddo che ho preso venerdì ad aspettare quelli della caldaia che dovevano venire per il solito controllo e, invece, non si sono fatti nè vedere nè sentire. Mi sono gelata, a forza di fare avanti e indietro da casa al balcone nel vano … Continua a leggere

Sentieri

Fa freddino, oggi. Alcune nuvole stazionano in cielo. Spero non piova, per quest’anno ci ha già sommersi abbastanza. Dopo un paio d’anni di tranquillità lavorativa, ora sono di nuovo in pre-allarme. Ho sentito che, forse, scioglieranno l’ufficio in cui lavoro. Non c’è pericolo che io perda il posto, per fortuna. Solo che chissà dove andrò a finire. E’ tutto diventato … Continua a leggere

Libri e segreti

Amo il sole. Amo il chiarore che diffonde intorno, la sua luce dorata che cola su ogni cosa, che sembra far ridere uomini e cose. In questi giorni il cielo è rimasto di un grigio monotono ed uguale. Le nuvole hanno coperto il blu, hanno coperto il sole. Oggi, finalmente, c’è il sole! Malgrado i vetri sporchi, qui in ufficio, … Continua a leggere

Colori

E’ passato un pò di tempo dall’ultimo post e molte cose sono accadute. Non tutte positive, oppure positive a lungo termine, nel senso che non ne vedo, nell’immediato, il buono. Innanzitutto le amicizie. Ci sono stati cambiamenti, pulizia pre primaverile in sostanza. Non ce la facevo a tenermi certe zavorre che sembravano frenarmi e chiudermi l’anima. Una persona, in particolare, … Continua a leggere

Fastidiosi incidenti di percorso

I rapporti umani sono quanto di più complicato si possa pensare. Anche i rapporti tra colleghi d’ufficio. Mi chiedo perchè, visto che in ufficio si va quasi esclusivamente per lavorare, dopotutto. Non ci si dovrebbe mettere troppo del proprio. Non si dovrebbe cercare di invadere la vita altrui. Purtroppo succede ogni giorno. Il paradiso non è di questa terra, purtroppo. … Continua a leggere

Fine settimana

Giornata grigia, oggi. Non ho concluso granchè, a dire il vero. Il lavoro scarseggia. Pazienza. Non so che altro inventarmi per tenermi occupata. Ogni tanto aggiorno il blog. I meccanismi del lavoro pubblico sono indecifrabili e complessi come quelli di un’astronave aliena. O, paragone forse più calzante, come quelli di un dinosauro antidiluviano sconosciuto.  Si finisce per rassegnarsi e per … Continua a leggere

Un’altra settimana

Da un pò di tempo a questa parte i lunedì sono, per me, particolarmente pesanti. Non riesco mai a svegliarmi con la serenità con la quale dovre. Sabati e domeniche mi danno l’impressione di essere fin troppo brevi. Poi il percorso per l’ufficio in un traffico che, specialmente al ritorno, è demenziale. Il lunedì mi sembra quasi venerdì, mi sembra … Continua a leggere